Tendenze e andamenti di un mercato che ha brillantemente superato la crisi ma che deve cercare nuove nicchie

In un’epoca in cui l’aspetto esteriore è la prima carta da giocare in ogni situazione, il packaging, soprattutto dei beni di lusso, ma non solo, è protagonista assoluto del mercato.

Dopo anni caratterizzati dalla ben nota contrazione economica, i primi segnali di ripresa si iniziano a intravedere in tutti i settori, ma nel packaging i segnali sono sensibili. Un’aspettativa di crescita del mercato del confezionamento si aggira in media attorno al 4,4% annuo con durata stimata almeno fino al 2019, significativo il fatto che il mercato che più di ogni altro crescerà è quello dell’America Latina con un tasso addirittura del 9%, mentre l’Europa e il Nord America hanno previsto una crescita media di tre punti percentuali.

custom-presentation-box

Tra tutti i settori merceologici la cosmetica, intesa in senso ampio, è il comparto che più investe nella confezione, seguito dal settore dei vini pregiati e spirits premium label. Una crescita della domanda, questa, che sta guidando le innovazioni nei mercati.

Il packaging, nei beni di lusso, gioca un ruolo chiave perché ha un impatto sui sensi e sulla sfera emozionale del consumatore: funge a volte da protezione, a volte da confezione e più spesso, da oggetto del desiderio.

Sebbene abbia origine molto recente anche nel settore del packaging dei beni di lusso sta penetrando il concetto di sostenibilità. Fino a qualche anno fa, infatti era impensabile parlare di lusso e impatto ambientale, semplicemente per il fatto che il prodotto, unico nel suo genere, non richiedeva un posizionamento sostenibile per spingere le vendite.

Oggi non è più così, il concetto di lusso sostenibile è una priorità. I brand del settore del lusso prodotti da aziende etiche, non a caso, sono più in crescita rispetto agli altri. La sfida ora, in mano ai professionisti del settore, consiste nel creare un packaging sostenibile rispettoso dell’ambiente che non perda comunque l’allure di oggetto del desiderio.

Packaging Première accetta la sfida e sulla sciapackaging di lusso di questi dati così positivi si inserisce nel mercato creando un nuovo evento che a Milano mancava.

In particolare, l’obiettivo è quello di far incontrare tutti gli attori del settore del  in una città che ha un ruolo importantissimo non solo più nella moda, ma anche nel design.